Attualità · Luoghi turistici · Palazzi storici di Napoli · Vicende Storiche

La lunga storia della stazione alifana

La rossa palazzina isolata d’angolo sulla sinistra tra piazza Carlo III e via Foria ha un lunga e insospettabile storia. Era infatti il capolinea della ferrovia Alifana, aperta nel 1913 e diretta a Piedimonte Matese (denominato appunto Piedimonte d’Alife fino al 1974). Da questa stazione i due binari si riunivano attraversando Piazza Carlo III centralmente, per dirigersi in via Don Bosco ed effettuare la salita verso l’attuale istituto Don Bosco dove un tempo c’era  lo Scalo merci. Da qui la linea entrava in una breve galleria che sottopassava via Don Bosco per poi risalire verso la collina di Capodichino, poi il viadotto su via F.M.Briganti del quale sono ancora visibili due arcate. Seguiva la discesa lungo il viale Maddalena. Poi i binari si dirigevano parallelamente al corso Secondigliano dove era ubicata la stazione omonima; seguiva Piscinola. I trenini, di colore avorio e rosso, erano formati da una motrice e da una carrozza. Nel 1955 il capolinea fu spostato da piazza Carlo III allo Scalo Merci, nel 1970 a Capodichino e nel 1975 a Secondigliano. La linea fu infine chiusa dal 1976, quando arrivava ormai solo fino Capua: il suo percorso sarà progressivamente sostituto dalla linea MetroCampania NordEst.

 

12821445_10205723116064655_2360157601884694770_n
Dal Gruppo Fb Napoli Retrò.

 

Foto 12
Dal sito internet clamfer.it

L’edificio, costruito tra il 1900 e il 1913 ma di aspetto ancora ottocentesco, presenta cinque arcate incorniciate da paraste tuscaniche tra piano terra e ammezzato, due ulteriori livelli di finestre arcuate con balaustre comprese tra paraste ioniche scanalate e due livelli di superfetazione al di sopra del pronunciato cornicione. E’ da pochi anni un hotel, il Ferdinando II, ma ancora reca alla sommità, appena leggibile, la scritta “Ferrovia Napoli – Piedimonte D’Alife”.

IMG_4246

IMG_6882

Per approfondire:

https://it.wikipedia.org/wiki/Ferrovia_Alifana

http://piscinola.blogspot.it/2013/12/una-breve-storia-della-ferrovia-napoli.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...