chiese · Luoghi turistici · Napoli · Opere d'arte · Vicende Storiche

La Madonna della chiesa di Gesù e Maria

La Chiesa di Gesù e Maria a salita Pontecorvo (tra piazza Mazzini, Montesanto e piazza Dante) risale al 1585 e fu progettata da Domenico Fontana. Caratteristico della facciata è il doppio campanile mentre l’interno è composto da una navata con dieci cappelle laterali, cupola e transetto irregolare. Appartenente in origine ai domenicani, questa chiesa ha avuto negli ultimi due secoli una lunga agonia, con l’attiguo ex convento adattato a ospedale. Dopo il terremoto del 1980 l’ingresso è stato definitivamente murato e delle opere contenute all’interno della chiesa (affreschi, tra gli altri, di Belisario Corenzio e Giovan Bernardino Azzolino, statue, monumenti funebri, balaustre, pavimenti, etc.) non si è saputo più nulla.

Durante una recente visita ci ha colpiti, per la sua bellezza ma anche per il valore simbolico dell’abbandono del patrimonio artistico di questa chiesa e napoletano in generale, una statua di donna con bambino, chiaramente riconoscibile come una Madonna del Rosario “vestita”. La statua appare impolverata, con le parti lignee consunte e le ricche vesti ormai logore e sdrucite.

IMG_4104

In tutta Italia, ma soprattutto nel Meridione, vi sono numerosi esempi di statue della Madonna del Rosario, risalenti al ‘600 e soprattutto al ‘700 e che vengono(o venivano) portate in processione. Ricordiamo Martina Franca, Taranto, Milano, Lecco, Lucera, San Paolo Belsito, L’Aquila (Paganica), Portogruaro, Gioi, Terlizzi, Carrara, Milazzo, Maiori, Ortelle, Cortina d’Ampezzo, Cesa, Boscoreale, Vico Equense (Borea), Ostuni, Roccalumera, Beltiglio di Ceppaloni, Postiglione, Ventotene, Ragusa, Gricignano, etc. , La Madonna spesso viene associata a San Domenico o a qualche altro santo domenicano: il culto della Vergine del Rosario, nato nel ‘200 proprio con San Domenico, era infatti particolarmente caro all’ordine dei frati predicatori e si diffuse in particolare dopo la Controriforma.

La Vergine è rappresentata a figura intera, di grandezza naturale, di solito con una corona del Rosario nella mano destra, mentre la sinistra sorregge il Bambino, assiso o in piedi. In alcuni casi si tratta di statue lignee dipinte ma in altri di manichini, con il corpo rappresentato da una sola impalcatura, in cui solo il capo e le mani sono ben rifiniti, dipinti con colori a olio e accessoriati con occhi di vetro. In questo caso si tratta delle “Madonne vestite” e cioè di statue da vestire con preziosi abiti ricamati che potevano anche essere cambiati in funzione delle diverse celebrazioni o delle processioni. Sia la Madonna che il Bambino portavano sul capo una corona, spesso in stile imperiale, e una parrucca realizzata con filati in seta. La stoffa utilizzata per il vestito e per il mantello era di  seta, ricamata con filati in metallo dorato. Spesso il corpo della statua era inoltre snodabile, per poter assumere le diverse posture e per facilitarne la vestizione.

IMG_9719

IMG_9720

IMG_9724

IMG_9726

Riferimenti:

https://it.wikipedia.org/wiki/Madonna_del_Rosario

http://www.santiebeati.it/dettaglio/24800

https://www.santodelgiorno.it/beata-vergine-maria-del-rosario/

http://www.vaticano.com/beata-vergine-maria-del-rosario-giubilo-per-maria/

http://www.giornaledelcilento.it/it/30-09-2012-il_cilento_e_il_culto_della_beata_vergine_del_rosario_madonne_vestite_parte_i-14480.html#.Wdznlo-0Oos

http://www.famigliacristiana.it/articolo/immacolata_061211121335.aspx

http://www.adfontes.it/tis/20170408fbr.pdf

http://acantini.altervista.org/le-madonne-vestite-quando-il-divino-si-avvicinava-alluomo-tra-poesia-e-vestizione/

http://online.ibc.regione.emilia-romagna.it/I/libri/pdf/virgo/Petrarota.pdf

http://www.euforikanapoli.it/la-chiesa-gesu-maria/

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...